Fmi, Lipton: bassi tassi di interesse e aumento debiti sono il rischio più grande per i mercati

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

15 novembre 2017 - 08:00

MILANO (Finanza.com)

Il
periodo prolungato di bassi tassi di interesse e l'aumento dei debiti nelle economie dei paesi avanzati rappresentano il rischio maggiore per i mercati finanziari nel medio termine. E' quanto ha detto David Lipton, vice direttore del Fondo Monetario Internazionale, in un'intervista rilasciata alla Cnbc.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]