Crisi Turchia travolge l'euro, rischia ora anche quota $1,14 dopo report FT su Bce. Cede -1% sullo yen

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

10 agosto 2018 - 15:42

MILANO (Finanza.com)

L'euro continua a scontare la crisi turca e accelera al ribasso, con un calo dello 0,83% nei confronti del dollaro, a $1,1431.

Il dollaro è sotto pressione invece sullo yen, con -0,18% a JPY 110,88. L'euro scivola nei confronti della valuta giapponese di oltre -1%, a JPY 126,69, mentre cede nei confronti del franco svizzero -0,84%, a CHF 1,1358.

Sterlina sotto pressione sul dollaro, -0,66% a GBP 1,2739. Fin dalle prime ore del mattino, l'euro ha scontato le indiscrezioni dell'FT, secondo cui la Bce sarebbe preoccupata per l'esposizione delle banche europee verso la Turchia.

A peggiorare la situazione il tweet di Donald Trump, che ha reso nota l'intenzione di raddoppiare i dazi doganali sui metalli che gli Usa importano dalla Turchia.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]