Fed, beige Book: crescita modesta-moderata, aziende citano costi più alti per dazi doganali

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

25 ottobre 2018 - 07:47

MILANO (Finanza.com)

L'attività economica degli Stati Uniti ha riportato un'espansione a un ritmo tra il modesto e il moderato. E' quanto trapela dal Beige Book della Federal Reserve, il rapporto sullo stato di salute dell'economia Usa che copre un arco temporale di sei-otto settimane.

Dal documento, emerge che il settore manifatturiero ha parlato di un aumento dei costi e di un'incertezza legata ai timori sull'escalation della guerra commerciale.

Sia le aziende retail che all'ingrosso hanno manifestato preoccupazione per i costi più alti, dovuti all'imposizione dei dazi doganali.

I prezzi al consumo, che monitorano il trend dell'inflazione, sono cresciuti anch'essi a un passo tra il modesto e il moderato e l'assenza in alcuni casi di personale in alcuni ambiti lavorativi ha provocato un aumento dei salari.

Le spese dei consumatori sono cresciute a un ritmo modesto, rendendo contrastati i dati sul mercato immobiliare.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]