Moody's, Brexit: "No-deal danneggerebbe l'economia inglese"

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

13 settembre 2018 - 15:19

MILANO (Finanza.com)

Il rischio di un’uscita della Gran Bretagna dall'Ue senza un accordo è cresciuto in maniera significativa negli ultimi mesi e, dice Moody’s, danneggerebbe l'economia della Gran Bretagna.

Così l’agenzia di rating in un report pubblicato oggi in cui sottolinea come lo scenario no-deal per la Brexit avrebbe un impatto negativo sul credito per diversi settori e per molti emittenti di debito nel Paese e in tutta Europa. "Riteniamo che Gran Bretagna ed Europa alla fine raggiungeranno un accordo per preservare molti - ma non tutti - gli attuali patti commerciali, in particolare quelli sulla circolazione di beni", dice Colin Ellis, Chief Credit Officer per l'Emea di Moody's che aggiunge: "Tuttavia riteniamo che l'ipotesi di un'uscita dall'Ue senza alcun accordo sia cresciuta in maniera sostanziale”.
L'impatto preciso di un no-deal non si può definire dice l’agenzia “perchè sia la Gran Bretagna sia l'Europa probabilmente farebbero passi repentini per limitare le turbolenze a breve termine".

Tutte le notizie su: Brexit, mood's

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]