Gran Bretagna: prospettive economiche continueranno a dipendere da evoluzione Brexit (analisti)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

12 febbraio 2019 - 08:16

MILANO (Finanza.com)

"In futuro, come ribadito dalla Banca d'Inghilterra nella sua riunione trimestrale sull’inflation report della scorsa settimana, le prospettive economiche dellla Gran Bretagna continueranno a dipendere in modo significativo dall'evoluzione di Brexit". Lo ha dichiarato Silvia Dall’Angelo, senior economist di Hermes Investment Management, commentando i dati relativi al Pil del Regno Unito pubblicati ier mattina. Nel dettaglio, il Pil inglese è aumentato dello 0,2% (trimestre su trimestre) nell'ultimo trimestre del 2018, dopo la solida performance dei due trimestri precedenti. Nel 2018 nel complesso, il Pil è aumentato dell'1,4%, uno dei tassi di crescita più lenti nell'espansione post crisi finanziaria globale.
L'economista sottolinea che "nel breve termine, è improbabile che l'incertezza su Brexit possa essere risolta entro la scadenza prevista del 29 marzo. Anche se fosse approvata una variazione dell'accordo di maggio, i negoziati sulla natura definitiva delle relazioni tra il Regno Unito e l'Unione Europea continuerebbero probabilmente durante il periodo di transizione. La nostra view di base è che lo status del Regno Unito si attesterà non lontano dal quello pre-Brexit, ma ci vorrà del tempo per adeguarsi a un nuovo equilibrio". "Anche in questo scenario relativamente costruttivo, il Paese dovrà riorientare le sue priorità - affrontando questioni come la scarsa produttività - se vuole evitare che la sua ricerca di coscienza politica possa causare ulteriori danni ai suoi risultati economici", conclude Silvia Dall’Angelo.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]