Samsung tenta il riscatto con il Galaxy S8, oggi il lancio del nuovo smartphone

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

21 aprile 2017 - 10:07

MILANO (Finanza.com)

Samsung ha lanciato oggi il suo nuovo smartphone, il Galaxy S8, nel tentativo di riscattarsi dopo il fiasco del Note 7 (Leggi QUI) e le vicende legali del suo vice-presidente.

Il Galaxy S8, che era stato presentato a New York a fine marzo, oggi viene lanciato in Corea del Sud, negli Stati Uniti e in Canada e settimana prossima sarà disponibile in 50 altri Paesi, tra cui l'Italia. L'accoglienza del pubblico è stata calorosa: i pre-ordini, iniziati settimana scorsa, hanno già superato quota 1 miliardo nella sola Corea del Sud. E su questi primi riscontri, Samsung spera di battere il record di vendita fermo a 48,5 miliardi di pezzi raggiunto con l'esemplare precedente.
L'S8 e l'S8+ rappresentano l'alba di "una nuova era nel design degli smartphone", così li aveva definiti Samsung in fase di presentazione. E in effetti sono numerosi gli aspetti innovativi. Dotati rispettivamente di uno schermo di 5,8 e 6,2 pollici, i due nuovi smartphone integrano la prima assistente vocale di Samsung, battezzata Bixby, e che dovrà confrontarsi con Siri (di Apple), Alexa (di Amazon), Assistant (di Google) e Cortana (di Microsoft). Oltre all'assistente vocale, una delle principali novità è l'assenza del tasto sulla schermata principale, che ha finora caratterizzato tutti i modelli procedenti e l'iPhone. Innovativa anche la forma, con i bordi arrotondati, e poi la leggerezza e la capacità di resistere all'acqua.

Con il nuovo Galaxy S8, Samsung tenta di riconquistare il primo posto sul mercato degli smartphone a livello mondiale, perso nel quarto trimestre del 2016 a vantaggio della sua storica rivale Apple (leggi QUI), e di riemergere da uno dei suoi peggiori periodi. Il gigante di Seoul ha infatti dovuto fare i conti con il richiamo planetario del Note 7, la cui produzione è stata fermata nell'autunno scorso a causa di un problema alla batteria che rischiava di far incendiare l'apparecchio. Come se non bastasse, nei mesi scorsi il vice-presidente ed erede del gruppo, Lee Jae-Yong, è stato coinvolto nel vasto scandalo di corruzione intorno al presidente sudcoreano Park Hye-Geung e la sua fidata confidente Choi Soon-sil, con l'accusa di aver pagato tangenti per circa 40 milioni di dollari in cambio di favori politici.

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]