Savona: Ineludibile 'apertura Ue a dialogo per cambiare politiche per bene euro e stabilità Unione'

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

14 gennaio 2019 - 07:50

MILANO (Finanza.com)

In un suo commento pubblicato sui quotidiani Il Messaggero e il Mattino, il ministro degli Affari europei Paolo Savona fa notare che la crisi economica dell'Eurozona è già in corso e ritiene che sia ormai ineludibile una maggiore apertura al dialogo da parte di Bruxelles per cambiare le politiche Ue.

"Si voglia o non si voglia, non potrà eludersi l'apertura di un dialogo sulla riforma dell'architettura istituzionale e delle politiche UE, come richiesto dalla proposta italiana. Non solo per il bene dell'euro, ma della stessa stabilità politica dell'Unione".

Savona sottolinea che, a livello europeo, "si rifiuta un dialogo più aperto che includa l'indispensabilità della presenza nell'eurozona di un lender of last resort, lo chiami ESM o fondo salva Stati, e di un fondo comune per la lotta alla disoccupazione, come richiesto dai francesi, sotto controllo europeo, ma senza condizionalità che operano in senso contrario alla crescita".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]