Bce, Angeloni: fine stimoli straordinari evoluzione naturale, tutti si preparino ai rischi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

14 marzo 2018 - 11:31

MILANO (Finanza.com)

Ignazio Angeloni, membro della divisione di supervisione bancaria della Bce, ha parlato di politica monetaria, affermando che la fine degli stimoli straordinari fin qui confermati dalla Bce di Mario Draghi è "una evoluzione naturale" a cui tutti devono prepararsi, visto che un tale evento sarà accompagnato da rischi.

Per stimoli straordinari si intende sia l'insieme degli acquisti netti di bond sovrani e corporate bond che la Bce effettua attraverso il piano di Quantitative easing che l'era dei tassi di interesse al di sotto dello zero (quelli sui depositi sono al -0,4%).

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]