Unipol, Cimbri: "Non andrà oltre il 20% di Bper. Su Unipolsai massimo 80%"

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

alessandro chiatto

10 agosto 2018 - 13:01

MILANO (Finanza.com)

L'amministratore delegato di Unipol, Carlo Cimbri, chiarisce che la società non andrà oltre il 20% di Bper: "Valuteremo se arrivare al 20%, ma non andremo oltre", ha spiegato. Attualmente, il gruppo detiene una quota del 15,06% nella banca.

Su Unipolsai, il progressivo incremento della partecipazione, realizzato con tante piccole operazioni di taglia ridotta (24 aprile, in occasione dell'assemblea dei soci, Unipol era al 73,5% di UnipolSai, a fine maggio era arrivata al 76,3% circa e oggi sfiora l'80%), ha fatto pensare a un ulteriore aumento, ma l'a.d. spiega che non sarà così: "Non saliremo ulteriormente", ha spiegato Cimbri.

Tutte le notizie su: bper, unipol, unipolsai, cimbri

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]