Unieuro si quoterà in Borsa ad aprile, sarà corsa allo shopping per la prima Ipo del 2017?

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

20 marzo 2017 - 16:01

MILANO (Finanza.com)

Unieuro si quota a Piazza Affari. La catena italiana di elettronica di consumo ed elettrodomestici farà il suo ingresso in Borsa, sul segmento Star, entro la metà di aprile. Si tratta della prima Ipo a Piazza Affari di quest'anno e rappresenterà dunque il banco di prova per eventuali altre quotazioni nei prossimi mesi.

Oggi è scattato il collocamento, rivolto esclusivamente agli investitori istituzionali, con termine il prossimo 30 marzo. Ha ad oggetto 8,5 milioni di azioni, vale a dire il 42,5 del capitale che potrà arrivare fino al 48,88% in caso di esercizio dell'opzione greenshoe. La forchetta di prezzo per l'Ipo è stata fissata tra i 13 e i 16,50 euro per azione, con una valorizzazione compresa tra i 260 e i 330 milioni.

A vendere le azioni è Italian Electronics Holdings, controllata indirettamente dal fondo di private equity Rhone Capital (con una partecipazione di circa il 70,5%) ed è partecipata indirettamente dall'inglese Dixons Retail ( per circa il 15%) oltre che dalla famiglia Silvestrini e da altri esponenti del mangement di Uniero (con il 15,5%).

Unieruo, fondata alla fine degli anni 30 da Vittorio Silvestrini, è oggi la più grande catena italiana di elettronica di consumo ed elettrodomestici per numero di punti vendita (circa 460 negozi). Ha una quota pari al 18% del mercato e nel 2016 ha realizzato ricavi pari a 1,6 miliardi di euro, in crescita del 12,4% rispetto all'anno prima. Conta su uno staff di oltre 3.900 dipendenti e sta perfezionando l'acquisizione della piattaforma di e-commerce Monclick. Il canale online è infatti quello che sta registrando la maggiore crescita (i cui ricavi sono cresciuti del 57,6%).

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]