UniCredit: ultimo giorno per esercitare i diritti, titolo debole in Borsa

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessio Trappolini

17 febbraio 2017 - 11:55

MILANO (Finanza.com)

Titolo Unicredit intonato al ribasso sulla scia di quanto accade per l’intero settore bancario di Piazza Affari. L’intero mercato azionario italiano sconta una certa debolezza nella mattinata milanese, con l’indice FTSE Mib che al giro di boa della seduta accelera al ribasso, cedendo l’1% circa a 18.900 punti.

Per Unicredit oggi è l’ultimo giorno per poter esercitare i diritti di opzione. I warrant al momento passano di mano a 11,03 euro. Secondo quanto stabilito in sede di aumento di capitale, ogni 5 diritti d’opzione esercitati l’investitore si vedrà attribuire 13 azioni ordinarie Unicredit al prezzo di 8,09 euro (valore fissato con uno sconto del 38% sul prezzo teorico dopo lo stacco del diritto alla sottoscrizione). In questo quadro UniCredit cede il -0,95% a 12,51 euro.

Tutte le notizie su: 2017, unicredit, borsa italiana

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]