UniCredit, Mustier su domanda flat tax: ok taglio tasse per fascia reddito più bassa, ma attenti ai conti

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

7 agosto 2018 - 15:19

MILANO (Finanza.com)

Jean-Pierre Mustier a favore dei tagli alle tasse per le fasce più povere della popolazione. Così il numero uno di UniCredit, nel giorno in cui la banca ha reso noti i risultati del primo semestre, riferendosi alla proposta della flat tax avanzata dal governo M5S-Lega:

"Unicredit è una banca non politicizzata, però ritengo che ogni taglio di tasse apporti benefici. In particolare, quelli che impattano sulla fascia di reddito più bassa della popolazione, perché è quella che traduce immediatamente in spesa-investimenti questi benefici, mentre le fasce più alte tendono a risparmiare".

"Detto questo- ha aggiunto Mustier, nel corso della conferenza stampa sui risultati di UniCredit diffusi oggi, e relativi al primo semestre 2018 - potrebbero esserci effetti negativi sul budget" dello Stato, prima che si manifesti l'impatto positivo sull'economia del taglio delle tasse.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]