UniCredit, Mustier: aumentata esposizione sui BTP nel secondo trimestre

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

7 agosto 2018 - 15:28

MILANO (Finanza.com)

Nel corso del secondo trimestre del 2018, Unicredit ha aumentato la propria esposizione verso i titoli di stato italiani da 42 miliardi a 44,6 miliardi di euro. Lo ha detto il numero uno Jean-Pierre Mustier, nel corso della conferenza stampa sui risultati del primo semestre 2018.

In questo modo, ha precisato il Ceo, "abbiamo aumentato il rendimento" di portafoglio, mentre la duration "è rimasta stabile".

UniCredit non ha al momento un piano specifico per il futuro, riguardo agli acquisti di BTP. Mustier ha comunque reso noto che per ora "non compreremo altri titoli di Stato italiani, dato che la percentuale è già alta".

"Cogliamo le opportunità sullo spread quando la reazione del mercato è eccessiva come a maggio - ha spiegato il numero uno della banca italiana - quando abbiamo aumentato marginalmente l'esposizione. Siamo fiduciosi per il futuro dell'Italia, per i fondamentali e per le prospettive".

Mustier ritiene infatti che "i mercati si calmeranno"

Tutte le notizie su: Jean-Pierre Mustier, titoli di stato, btp

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]