Truffa diamanti, Banco BPM stanzia 318 mln. UNC: Troppo poco, offrano intero importo

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

19 marzo 2019 - 16:41

MILANO (Finanza.com)

13300 reclami inoltrati per una richiesta complessiva di risarcimento pari a 430 milioni di euro. Questi i numeri reso noti da Banco Bpm, per la vicenda diamanti e per cui il gruppo ha annunciato di mettere a disposizione per ristorare la clientela 318,3 milioni.

"Troppo poco!” denuncia l'avv. Valentina Greco, dell'Unione Nazionale Consumatori. “Bpm non accetta, come invece fanno altre banche, di rimborsare l'intero importo pagato dal consumatore, previa, ovviamente, restituzione dei diamanti. Invece, questa possibilità andrebbe sempre offerta al cliente, lasciandogli la facoltà di scegliere tra indennizzo parziale e rimborso integrale" continua il legale dell’associazione. "Inoltre, Bpm offre risarcimenti troppo bassi, che non risultano essere in rapporto alla differenza tra l'effettivo valore del diamante e l'importo pagato dal cliente”.

Tutte le notizie su: diamanti, banco bpm

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]