Terna: in piano 2022 previsti investimenti per 5,3 mld di euro, ricavi attesi a 2,55 mld

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

22 marzo 2018 - 09:36

MILANO (Finanza.com)

Il consiglio di amministrazione di Terna ha approvato i risultati consolidati del 2017 e il piano strategico 2018-2022. Il piano del gruppo, principale gestore della rete elettrica nazionale, prevede 5,3 miliardi di euro di investimenti in Italia, in aumento di oltre il 30% rispetto al piano precedente: di questi, circa 2,8 miliardi sono relativi allo sviluppo della rete nazionale e delle interconnessioni con l’estero; circa 700 milioni al piano di difesa; 1,9 miliardi dedicati ad attività di rinnovo, miglioramento della qualità del servizio ed efficienza.
La società guidata da Luigi Ferraris indica ricavi di gruppo al 2022 per 2,55 miliardi di euro e un margine operativo lordo (Ebitda) di 1,9 miliardi, segnalando una crescita media annua di oltre il 3% per entrambi. Previsto in miglioramento anche l’utile netto, con una crescita media annua di circa il 3% e un utile per azione (Eps) di circa 38 centesimi di euro nel 2022. Il valore degli asset regolati (RAB) raggiungerà i 17,5 miliardi di euro nel 2022, con un Cagr superiore al 3 per cento. "La struttura del capitale di Terna - precisa la società in una nota - resterà solida grazie alla robusta generazione di cassa, che contribuirà al piano di investimenti e al sostegno della politica dei dividendi".

Tutte le notizie su: piano 2018/2022

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]