Riforma copyright in Ue: via libera ufficiale. Italia vota contro insieme a Svezia, Finlandia, Polonia

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

15 aprile 2019 - 11:58

MILANO (Finanza.com)

Via libera alla riforma del copyright europeo dopo l’approvazione da parte del Consiglio Ue della direttiva che modifica le regole sul diritto d’autore. Le nuove regole erano state approvate dal Parlamento europeo a fine marzo, dopo l'accordo provvisorio raggiunto a febbraio sui diritti d'autore in Internet e prevedono la tutela della libertà di espressione, consentendo a creatori ed editori di notizie di negoziare un equo compenso con i giganti del web.
"Sono molto contento che abbiamo ottenuto un testo bilanciato, creando molte opportunità per il settore creativo europeo, che rifletterà meglio la nostra diversità culturale, e per gli utenti, la cui libertà di espressione su internet sarà consolidata. E' una pietra miliare per lo sviluppo di un mercato unico digitale robusto e ben funzionante", ha commentato Valer Daniel Breaz, ministro rumeno della cultura e presidente di turno del Consiglio Ue. L'Italia ha votato contro insieme a Svezia, Finlandia, Polonia, Olanda e Lussemburgo.

Tutte le notizie su: copyright

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]