Realizzi sul bancario a Piazza Affari: soffrono Bper Banca e UniCredit

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessio Trappolini

9 agosto 2017 - 12:14

MILANO (Finanza.com)

Giornata inevitabilmente negativa per i mercati finanziari, che risentono della pressione suscitata dall’inasprimento dei toni fra Trump e Corea del Nord. I rapporti fra i due Paesi si sono inclinati nuovamente dopo che il regime di Pyongyang ha minacciato un attacco missilistico contro l'isola di Guam, territorio Usa nel Pacifico.

In questo quadro anche Piazza Affari si sta piegando al clima di risk on internazionale: il FTSE Mib veleggia in ribasso dell’1,3% a ridosso di area 21.760 punti. Tanti i realizzi sulla piazza milanese, in particolar modo sul bancario dove le vittime sacrificali sono Bper Banca, -2,465 a 4,828 euro, Banco Bpm, -2,13% a 3,29 euro e UniCredit, -2% a 17,96 euro.

L’unico titolo che al momento galleggia sopra la parità all’interno del principale listino è Leonardo, che guadagna lo 0,13% a 14,52 euro.

Tutte le notizie su: borsa italiana, Bper banca, unicredit

Vai alle quotazioni di:

Notizie su Unicredit

Notizie su Banco Bpm

Notizie su Bper Banca

Notizie su Leonardo

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]