Popolare Vicenza-Veneto Banca: Viola, fusione necessaria e alte probabilità ingresso Stato

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

16 febbraio 2017 - 09:16

MILANO (Finanza.com)

Elevate probabilità di un ingresso dello Stato nel capitale di Popolare Vicenza e Veneto Banca. Lo rimarca l'amministratore delegato di Banca Popolare Vicenza (Bpvi), Fabrizio Viola, in un'intervista al Sole 24 ore. "La misura dell'intervento - rimarca Viola - dipenderà dall'interlocuzione con Bce e da quella tra Mef e Atlante". Bce che dovrà esprimersi sul fabbisogno di capitale delle due banche. Il numero uno di Bpvi ha rimarcato come la fusione tra le due banche venete è necessaria per dare un futuro ai due istituti.

Tutte le notizie su: 2017, banche, Popolare Vicenza

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it