Ponte Immacolata: giro d'affari da 2,9 miliardi con 4 mln di italiani in vacanza

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

7 dicembre 2017 - 11:50

MILANO (Finanza.com)

Saranno oltre 4 milioni gli italiani che in questi giorni si concederanno una vacanza in occasione del Ponte dell'Immacolata che apre tradizionalmente le festività natalizie, quasi 500mila in più dello scorso anno. Ponte al via ufficialmente domani 8 dicembre, ma ad esempio per i milanesi è già iniziato visto che oggi ricorre la festività padronale (Sant'Ambrogio).

Dal sondaggio Confesercenti SWG sui consumi, le abitudini e le vacanze degli italiani durante la stagione natalizia emerge che gli italini in partenza spenderanno in media 686 euro a persona per un giro d’affari complessivo da 2,9 miliardi. Il 68% dei viaggiatori sceglierà l’Italia come meta di viaggio, mentre il 26% si recherà in Europa ed il restante 6% opterà per altri soggiorni all’estero.

Fischio d'inizio della stagione sciistica, cresce la voglia di benessere con formule spa
Il ponte segna l’avvio della stagione sciistica per molti impianti italiani riaperti approfittando delle recenti nevicate e delle basse temperature, un beneficio per le località montane. “Ma questa non sarà solo l’occasione di cui approfittare per andare a sciare - afferma il presidente di Assoviaggi Confesercenti, Gianni Rebecchi - le nostre agenzie di viaggio segnalano, infatti, anche una ottima crescita della formula veloce del prodotto spa e benessere in connubio con la montagna. Sono, inoltre, super gettonate le nostre città d’arte mentre per quanto riguarda le prenotazioni all’estero si registra un incremento del 9%, rispetto allo scorso anno, dei viaggi verso le capitali europee.

Complessivamente dalle stime del sondaggio Confesercenti-SWG emerge una vitalità della domanda turistica, in crescita del 7% rispetto al 2016, suggestioni positive confermate anche dalle nostre agenzie di viaggio: fino ad i primi giorni di dicembre hanno già raccolto circa il 20% di prenotazioni in più per le prossime vacanze invernali, a lungo raggio ed in crociera, un risultato positivo che conferma la ripresa del settore dopo la crisi”.

Alberghi in testa davanti a B&B e ostelli
In media il lungo week end del ponte dell’Immacolata per regalarsi una vacanza durerà in media 3,6 giorni. Il 35% dei viaggiatori alloggerà in albergo per usufruire di tutti i servizi e le comodità, mentre un altro 25% si sistemerà presso case in affitto, bed & breakfast ed ostelli. C’è poi un 19% di italiani in partenza per cui la vacanza sarà all’insegna dell’ospitalità di amici e parenti, un 13% si recherà, invece, presso la seconda casa di proprietà per trascorrere le feste. Infine, una quota di viaggiatori, il 4%, sceglierà una pensione mentre un altro 4% soggiornerà in campeggio, camper, agriturismo o villaggio.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]