Piazza Affari sul filo dei 19mila: seduta intonata al ribasso sul settore bancario

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessio Trappolini

16 febbraio 2017 - 12:39

MILANO (Finanza.com)

Giornata intonata al ribasso per i mercati europei, con Piazza Affari che si accoda alle performance registrate degli altri listini del Vecchio Continente. In questo contesto il FTSE Mib viaggia sotto la parità del -0,24% sul filo dei 19mila punti. Lo scetticismo degli investitori sul bancario si fa più acuto, con vendite che colpiscono in maniera particolare Unicredit, -2,47% a 12,6 euro, Bper Banca, -2,74% a 4,67 euro e UBI Banca, -1,75% a 3,14 euro.

Non viene risparmiata dal sentiment negativo neanche Prysmian, con il titolo scivolato a 24,14 euro nel corso della mattinata, in ribasso del 2,2% rispetto alla chiusura di ieri. Note positive STMicroelectronics, +1,44% a 13,32 euro e Unipolsai, +1,15% a 2,016 euro.

Tutte le notizie su: 2017, borsa italiana, banche

Vai alle quotazioni di:

Notizie su Stmicroelectronics

Notizie su Unicredit

Notizie su Ubi Banca

Notizie su Bper Banca

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]