Piazza Affari chiude con il segno più: maglia rosa per Leonardo.Spread ai minimi da fine gennaio

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

14 marzo 2019 - 17:43

MILANO (Finanza.com)

Risulta tra i migliori d’Europa oggi Piazza Affari con l’indice Ftse Mib che segna in chiusura +0,62% a quota 20.877,43 punti. Sul listino milanese protagonista è Leonardo che scatta con un 13,23% in scia ai risultati migliori delle attese presentati ieri sera. Anche la guidance sul 2019 ha sorpreso in positivo. Il CEO Alessandro Profumo ha escluso la necessità di un ricorso ad un rafforzamento del capitale.

Bene il comparto bancario con i titoli Banco Bpm (+4,43%), accompagnato da Bper e Ubi che chiudono rispettivamente a + 2,02% e +1,19%. Dopo aver archiviato il 2018 con conti e cedola in crescita, Generali chiude oggi a +1,23%.
Si rialzo il titolo della Juventus che dopo l’exploit di ieri quando è arrivata a segnare oltre il 17%, oggi chiude a +2,30%.

In calo Eni (-0,04%) dopo la nuova scoperta a gas sul prospetto esplorativo Nour, situato nella Concessione Nour North Sinai, nel Mar Mediterraneo a circa 50 chilometri a nord della penisola del Sinai, in Egitto. Anche Fca va giù a -0,72%. Nella giornata di oggi a Piazza Affari si segnala il debutto positivo all'Aim per la quotazione del Fatto Quotidiano, il giornale diretto da Marco Travaglio avanza in forte rialzo nel suo primo di contrattazione.
In forte calo il differenziale di rendimento tra il BTp e il Bund tedesco che ha chiuso a 241 punti base ai minimi da fine gennaio.

Tutte le notizie su: piazza affari, leonardo, eni

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]