Ocse: il Superindice suggerisce un’accelerazione delle economia sviluppate, Italia al palo

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessio Trappolini

11 gennaio 2017 - 12:16

MILANO (Finanza.com)

Il Superindice (CLI, Composite Leading Indicator) elaborato dall’Ocse che monitora l’evoluzione delle economie sviluppate indica una “dinamica di crescita” per le economie di Germania, Usa, Francia e Canada. Lo ha riportato la stessa organizzazione questa mattina.

Il Regno Unito dovrebbe segnare una “dinamica di crescita contenuta”, riporta l’Ocse, anche se “persistono criticità riguardanti gli accordi che Londra intraprenderà con l’Unione Europea”. Faro sull’Italia per cui la dinamica di crescita resterà “stabile”.

Fra le economie “emergenti”, invece, si faranno largo Cina, Russia e Brasile (dopo il controverso 2016) mentre l’India dovrebbe tirare il fiato.

Tutte le notizie su: 2017, Ocse, Italia

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]