Ministro Toninelli su Anas: "Totale mancanza di sinergie con Fs"

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

15 novembre 2018 - 16:01

MILANO (Finanza.com)

Nessuna decisione per il momento sull’assetto societario di Anas, dopo che il governo farà uscire la società pubblica delle strade dal Gruppo Fs. Lo ha spiegato il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli al question time al Senato.

“Esperti e operatori interessati consultati dal mio Dicastero sul tema dell'integrazione di Anas in Fs - ha detto il ministro - hanno evidenziato dal punto di vista tecnico tutti gli elementi di debolezza dell'integrazione, anzitutto sul piano industriale, oltre alla totale mancanza di sinergie”. Secondo il ministro le priorità dell'Anas devono essere progettare e costruire strade, e metterle in sicurezza. “Il governo intende potenziare la vigilanza sull'attività gestionale di Anas per manutenzione e sviluppo delle strade, che sono patrimonio pubblico statale, promuovere il potenziamento delle funzioni tecniche di Anas, in particolare per progettazione e realizzazione degli interventi”. “L'assetto societario futuro di Anas - ha concluso il Ministro - sarà deciso tenendo presenti le prospettive di Anas di rispondere a questi orientamenti”.

Tutte le notizie su: Toninelli, anas

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]