Manovra, Tria: per evitare procedura infrazione sarebbe necessaria manovra suicida

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

9 novembre 2018 - 15:21

MILANO (Finanza.com)

"Per evitare" una procedura di infrazione Ue "dovremmo fare una manovra di restrizione fiscale violentissima, dovremmo andare a un deficit dello 0,8% del Pil che per una economia in forte rallentamento sarebbe un suicidio, non credo che nemmeno la Commisione Ue se la aspetti". Così il ministro dell'Economia, Giovanni Tria nel corso della conferenza stampa congiunta, a Roma, con il numero uno dell'Eurogruppo, Mario Centeno.

Dal canto suo, Centeno ha mostrato la speranza che "Tria possa presentare un piano di Bilancio migliorato".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]