Luigi Di Maio: "Via le detrazioni alle banche sugli utili passivi"

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

11 ottobre 2018 - 16:53

MILANO (Finanza.com)

Via le detrazioni alle banche sugli utili passivi, così anche i finanziamenti a voli di Stato, auto blu, le pensioni d'oro e tante spese inutili nella Pa. L’elenco lo fa il vicepremier Luigi Di Maio a proposito della Legge di Bilancio.

“Oltre a cancellare 500 milioni di spese per armamenti inutili, utilizzati non per difendere il Paese ma solo per spendere soldi'” ha aggiunto. Parlando a Tiscalinews, il ministro poi si rivolge ai risparmiatori. “Non abbiate nulla da temere, noi per primi vogliamo proteggere il risparmio e il sistema bancario. Lo vogliamo consolidare, ma in questi anni sono stati messi tanti soldi pubblici nelle banche e quella non è la strada, a nostro avviso. Occorre da subito spostare gli investimenti sull'economia reale, aiutare le imprese, così' da rendere più stabile il sistema dei prestiti e dei crediti”.

Tutte le notizie su: Luigi Di Maio, banche, risparmiatori

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]