Italia e il fardello debito pubblico: nuovo record a gennaio. Per Unc: 92mila euro a famiglia

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

15 marzo 2019 - 12:02

MILANO (Finanza.com)

v class="gmail_default">(Daniela La Cava - riproduzione riservata)
 
Sale ancora il debito pubblico italiano che raggiunge un nuovo record a gennaio. Il 2019 è iniziato con il debito delle amministrazioni pubbliche che è aumentato di 41,3 miliardi di euro rispetto al mese precedente, fino a toccare quota 2.358 miliardi. Un'istantanea scattata dalla Banca d'Italia che ha pubblicato stamattina il bollettino statistico “Finanza pubblica, fabbisogno e debito”
 
"L’incremento riflette l’aumento di 44 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro (a fine mese risultavano pari a 79,1 miliardi), solo in parte compensato dall’avanzo di cassa del mese (2,5 miliardi) - spiega Bankitalia -. Complessivamente gli scarti e i premi all’emissione e al rimborso, la rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e la variazione dei tassi di cambio hanno ridotto il debito di 0,3 miliardi". Con riferimento alla ripartizione per sottosettori, il debito delle amministrazioni centrali è aumentato di 41,8 miliardi, quello degli Enti di previdenza di 0,1 miliardi; il debito delle amministrazioni locali si è invece ridotto di 0,6 miliardi.
 
Quanto alle entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato, a gennaio sono state pari a 34,5 miliardi, in aumento del 2,4% (0,8 miliardi) rispetto al dato dello stesso mese del 2018.
 
UNC:  un fardello da 92 mila euro di debito a famiglia
"Siamo inguaiati! Un dato decisamente preoccupante, specie se si considera che la Bce ha smesso di acquistarci titoli di Stato. Considerato che in Italia, secondo gli ultimi dati Istat, ci sono 25.386.000 famiglie, è come se ogni famiglia avesse 92mila euro di debito, 92.885 euro per la precisione". Così il commento di Massimiliano Dona, presidente dell'Unione Nazionale Consumatori (Unc), di fronte al nuovo record toccato dal debito pubblico italiano a gennaio. "Se consideriamo la popolazione residente, pari a 60.483.973 unità, è come se ogni italiano avesse un debito di 38 mila e 985 euro", conclude Dona.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime notizie

Ultime dai Blog

Oggi, 09:50 - dream-theater
DRAGHI e un interesse che è mai stato così basso

Mario Draghi sicuramente è stato un disastro, un disastro talmente clamoroso che, se non ci fosse stato, saremmo già falliti da un bel po’… Nelle ultime settimane ho letto diversi

Oggi, 10:36 - redazione-borse-itborse-it
L'ipercomprato non ferma il Ftse Mib. Avvio ok per Ferragamo e Leonardo

Avvio moderatamente positivo per il Ftse Mib, quanto basta per confermare quanto di buono fatto vedere ieri. L’indice di Piazza Affari si muove a ridosso di quota 21.300 punti

Oggi, 09:36 - redazionefinanza
Ecco le 50 aziende in Italia dove lavorare è un piacere

Un ambiente di lavoro sereno a livello psicologico, che favorisce l’equilibrio fra lavoro e vita privata e premia con una promozione chi lo merita davvero, in cui i manager


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]