FCA: forti richieste per la Panda, stop cassa a Pomigliano. Mediobanca vede rosa per il 2015

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alberto Bolis

10 febbraio 2015 - 12:21

MILANO (Finanza.com)

<
div>FCA comincia a beneficiare della ripresa del mercato automobilistico. I forti ordini ricevuti per la Panda hanno spinto il Lingotto a sospendere la cassa integrazione a Pomigliano prevista per il 23 febbraio e a richiedere tre sabati di straordinario (14, 21 e 28 febbraio). Una richiesta che nasce proprio per far fronte alle maggiori acquisizioni di ordini da consegnare entro febbraio. 

Dopo anni di decisa contrazione per il mercato delle quattro ruote inizia quindi a intravedersi qualche segnale positivo. "Dopo la crescita in gennaio del 10,4% delle immatricolazioni in Italia, vediamo un forte rimbalzo delle vendite di auto in Europa”, spiegano gli analisti di Mediobanca che per il 2015 prevedono un rialzo delle vendite pari al 3,2%. Gli esperti di piazzetta Cuccia mantengono il giudizio outperform sul titolo FCA con target price fissato a 13,20 euro.

I dati di gennaio hanno confermato l’inversione del trend con Fiat-Chrysler che ha messo a segno in Italia immatricolazioni in crescita dell’11,4% a 37.191 veicoli, con una quota di mercato salita al 28,3 per cento. Un risultato ottenuto grazie alla buona accoglienza riservata alle ultime novità (Jeep Renegade e 500X) e ai successi consolidati di Panda e Ypsilon

Negli Stati Uniti FCA continua a viaggiare a ritmi record. A gennaio le vendite di Fiat-Chrysler sono salite del 14% a 145.007 unità, registrando così il miglior gennaio dal 2007. L’aumento del 23% registrato dal marchio Jeep è stato il più elevato tra i vari marchi di FCA US e rappresenta un primato assoluto del marchio per il mese di gennaio. Nel complesso il gruppo ha segna il cinquantottesimo mese consecutivo di crescita.

Tutte le notizie su: fca, auto, Previsioni 2015, panda, analisti

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]