Egp: primo "Cooperative Research & Development Agreement" in Usa per impianto ibrido stillwater

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Flavia Scarano

4 agosto 2014 - 12:20

MILANO (Finanza.com)

Enel Green Power, National Renewable Energy Laboratory e Idaho National Laboratory, sotto la supervisione del US Department of Energy Geothermal Technologies Office, hanno siglato un accordo di "Cooperative Research and Development Agreement" con l’obiettivo di esplorare il potenziale dell’innovativo impianto ibrido di Stillwater, della controllata verde di Enel a Fallon, in Nevada.

I 2 MW dell’impianto a concentrazione solare di Stillwater sono attualmente in costruzione e, al termine dei lavori, opereranno a fianco dei 33 MW dell'esistente centrale geotermica, già integrata con un parco fotovoltaico da 26 MW. Si tratta del primo impianto ibrido al mondo in grado di riunire nello stesso sito la capacità di generazione continua della geotermia a ciclo binario a media entalpia con il solare fotovoltaico e il solare termodinamico. L’avvio dei lavori è iniziato nel mese di aprile 2014 e dovrebbe essere completato entro il terzo trimestre di quest'anno.

Tutte le notizie su: enel green power, egp, Stillwater

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]