Confcommercio: attesa crescita ferma a giugno

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

13 giugno 2018 - 10:25

MILANO (Finanza.com)

Confcommercio stima per giugno una variazione congiunturale nulla del Pil mensile e una variazione tendenziale dello 0,9% (1% a maggio), confermando un ulteriore rallentamento rispetto al primo trimestre. È quanto si apprende nella congiuntura di giugno pubblicata da Confccomercio, nella quale si indica che la produzione industriale ha registrato ad aprile, al netto dei fattori stagionali, una diminuzione dell’1,2% su base mensile, aumentando però su base annuale dell’1,9%. L’occupazione ha presentato, nello stesso mese, una crescita congiunturale dello 0,3%, e del’1,4% su base annua. A maggio il sentiment delle famiglie ha avuto un netto peggioramento con una diminuzione del 2,7% (m/m), mentre il clima di fiducia delle imprese manifatturiere è rimasto stabile nello stesso periodo. Significativo è risultato, invece, il miglioramento del sentiment delle imprese al dettaglio che ha registrato una crescita del 2,3% (m/m). In linea con queste indicazioni,
Nel secondo trimestre 2018 Confcommercio prevede inoltre una crescita nulla del Pil in termini congiunturali, mentre il tasso di crescita tendenziale si attesterebbe all’1%.

Tutte le notizie su: confcommercio

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]