Commodity: acquisti sul rame al LME, Trump e Cina sostengono le quotazioni

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessio Trappolini

11 gennaio 2017 - 11:51

MILANO (Finanza.com)

Al London Metal Exchange c’è fermento sul rame, il cui contratto per consegna a tre mesi sale di circa tre punti percentuali a 5.758 dollari per tonnellata. Secondo gli esperti interpellati da Bloomberg il prezzo della commodity industriale potrebbe raggiungere i 6.000 dollari entro fine anno “spinto dall’ottimismo suscitato dalla nuova economia di Donald Trump e dai segnali di rafforzamento dell’economia cinese”, si legge sulla piattaforma.

Tutte le notizie su: 2017, materie prime, commodity, rame

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]