Bce, Draghi su Italia dopo Moscovici: 'parole governo hanno fatto danni, tassi su per aziende e famiglie'

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

13 settembre 2018 - 15:28

MILANO (Finanza.com)

"Le dichiarazioni di alcuni esponenti del governo italiano hanno fatto danni. Lo si vede dall'aumento dei tassi, saliti per le aziende e le famiglie". E' quanto ha detto Mario Draghi, presidente della Bce, nella conferenza stampa successiva alla decisione sui tassi della Bce (lasciati invariati).

Draghi ha cercato di rassicurare i mercati dopo le parole del commissario Ue agli Affari economici Pierre Moscovici, che oggi ha detto che l'Italia rimane un problema per l'area euro.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]