Banco BPM: Morgan Stanley ha partecipazione potenziale del 7,5% (Consob)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

9 novembre 2018 - 18:00

MILANO (Finanza.com)

Morgan Stanley risulta detenere una partecipazione potenziale, detenuta indirettamente, pari al 7,557% in Banco BPM. La novità emerge dalle comunicazioni
Consob sulle partecipazioni rilevanti. Morgan Stanley detiene lo 0,169% come diritti di voto legati ad azioni e il 6,707% come partecipazione potenziale. La partecipazione detenuta tramite le società controllate Morgan Stanley & Co. International Plc, Morgan Stanley & Co. Llc. e Morgan Stanley Smith Barney LLC. Tale quota è rappresentata da azioni oggetto di contratti di prestito titoli con possibilità di rientro non prestabilita a discrezione del prestatore, che non prevedono data di scadenza. Lo 0,516% è invece rappresentato da posizioni lunghe con regolamento fisico in contanti o azioni; di quest'ultima quota lo 0,165% sono contratti di "opzione put" esercitabili il 21/12/2018, mentre il restante 0.515% sono contratti di "opzione put" esercitabili il 21/06/2019.

Tutte le notizie su: banco bpm

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]