Astaldi: closing per cessione 59,4% concessionaria nuovo ospedale Mestre

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

18 settembre 2018 - 14:35

MILANO (Finanza.com)

Astaldi ha perfezionato la cessione di una quota pari al 59,4% di Veneta Sanitaria Finanziaria di Progetto, concessionaria dell’ospedale dell’Angelo di Venezia-Mestre in Italia (noto come Nuovo Ospedale di Mestre). Il controvalore dell’operazione, si legge in una nota, è in linea con quanto previsto nel programma di cessione degli asset in concessione descritto nel piano strategico 2018-2022 del gruppo e coerente con i valori espressi in bilancio. Astaldi e la sua partecipata Astaldi Concessioni hanno, infatti, ceduto rispettivamente il 53,9% e il 5,5% del capitale sociale di Veneta Sanitaria Finanza di Progetto a Core Infrastructure II, fondo istituzionale infrastrutturale controllato da Mirova, del Gruppo Ostrum Asset Management. A seguito dell’operazione, Core Infrastructure II acquisisce il 59,4% del capitale sociale della concessionaria, di cui Astaldi e Astaldi Concessioni restano socie con lo 0,5% ciascuna, assicurando la continuità, sia nello sviluppo delle attività di gestione operativa dell’infrastruttura, sia nei rapporti con il concedente azienda U.L.S.S. 3 Serenissima.

Tutte le notizie su: astaldi

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]