Ape sociale e precoci: boom di domande oltre quota 66 mila, netta prevalenza uomini

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

17 luglio 2017 - 15:16

MILANO (Finanza.com)

Superata la soglia delle 60 mila domande (stimata dal governo) per accedere all'Ape social e al pensionamento anticipato per i lavoratori precoci. Alla chiusura dei termini (sabato 15 luglio ultimo giorno utile) l'Inps ha ricevuto 66.409 domande.

L'Ape sociale e pensionamento anticipato per i lavoratori precoci sono previsti per coloro che maturano i requisiti entro il 31 dicembre 2017. L’Inps esaminerà la richieste arrivate e risponderà ai richiedenti entro il 15 ottobre confermato la presenza o meno dei requisiti per accedere all'Ape sociale e al pensionamento anticipato per lavoratori precoci. C'è il rischio che le richieste idonee risultino superiori rispetto ai fondi messi a disposizione per finanziare queste due misure.

Per l’Ape sociale, la maggior parte delle richieste è stata stata inoltrata all’Inps da lavoratori disoccupati che hanno terminati da almeno tre mesi gli ammortizzatori sociali.

Da Lombardia oltre 11mila domande
Nel dettaglio 39.777 sono state le domande per l’accesso all’Ape sociale e 26.632 per il pensionamento anticipato dei lavoratori precoci. Dal punto di vista geografico, il maggior numero di richieste proviene dalla Lombardia (11.048), seguita dal Veneto (6.701), dalla Sicilia (5.608), dal Piemonte (5.568), dall’Emilia Romagna (4.865), dal Lazio (4.594) e dalla Toscana (4.566).

Netta prevalenza degli uomini
Per quanto invece riguarda i richiedenti, prevalgono i lavoratori disoccupati (34.530), seguiti dagli addetti alle mansioni difficoltose (15.030). Infine, rispetto alla distribuzione per genere, le donne che hanno presentato la domanda per la certificazione per l’Ape sociale sono state 1.668, gli uomini 28.109. Le domande per la certificazione per lavoro precoce, invece, sono state presentate da 22.900 uomini e da 3.732 donne.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]