Agenda macro: Pil cinese e inflazione eurozona. Pochi spunti, ma importanza significativa (analisti)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

16 aprile 2018 - 16:51

MILANO (Finanza.com)

"Questa settimana verranno rilasciati pochi indicatori macro ma d’importanza significativa". Lo afferma Alberto Biolzi, responsabile direzione wealth management di Cassa Lombarda, che ha indicato i principali dati macro della settimana.
Nella zona euro, ricorda l'esperto, verrà comunicato il tasso di inflazione finale per il mese di marzo e la lettura preliminare della fiducia dei consumatori di aprile. Dagli Stati Uniti verranno comunicati i dati sulla produzione industriale e le vendite al dettaglio di marzo. In Cina verrà comunicato il Pil del primo trimestre 2018, atteso in frazionale rallentamento per effetto delle lunghe festività del Capodanno lunare. "In prospettiva, il principale rischio al ribasso per il Pil cinese è rappresentato dalle tensioni commerciali con gli Stati Uniti", segnala Biolzi.
La stagione delle trimestrali Usa entrerà nel vivo con la partecipazione dei tech (Netflix, IBM), dei finanziari (Goldman Sachs, Morgan Stanley, BNY Mellon, American Express) oltre a player globali come J&J, Procter & Gamble, General Electric, Philip Morris e Honeywell.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]