Mercati europei piatti, denaro su Volkswagen dopo accordo con autorità Usa

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Fiore

11 gennaio 2017 - 18:01

MILANO (Finanza.com)

Borse europee chiudono in sostanziale parità in corrispondenza dell’attesissima conferenza stampa del neo-presidente statunitense Donald Trump. Londra ha terminato in rialzo dello 0,21% a 7.290,49 punti, +0,54% del Dax a 11.646,17 e parità (+0,01%) del Cac40 a 4.888,71 punti. Rosso di quasi mezzo punto percentuale per l’Ibex (-0,46%), in calo a 9.408,60.

A Francoforte Volkswagen ha segnato un 3,39% dopo la notizia dell’accordo da 4,3 miliardi con le autorità statunitensi mentre sul listino francese Engie ha lasciato sul campo il 2,98% in scia della notizia della vendita del 4,1% detenuto nell’utility dal governo francese.

Grazie al lieve incremento delle vendite registrato nel terzo trimestre, a Londra Sainsbury ha registrato un +1,34%.

Dal fronte macro, in linea con le stime il superindice giapponese (102,7 punti) e meglio del previsto la produzione manifatturiera britannica (+1,3% m/m). Stando alla stima elaborata dal NIESR (National Institute of Economic and Social Research), nel quarto trimestre la crescita economica del Regno Unito si è attestata allo 0,5%.

Tutte le notizie su: borse europee, zona euro, europa, indici

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]