Borse europee iniziano l’ottava all’insegna della debolezza. Tonfo per Hugo Boss

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Fiore

20 marzo 2017 - 18:03

MILANO (Finanza.com)

Avvio di ottava all’insegna della debolezza per le borse europee: a Francorforte il Dax si è fermato a 12.052,90 punti (-0,35%), il parigino Cac40 ha chiuso a 5.012,16 (-0,34%) e l’Ibex a 10.214(-0,31%).

Parità per il Ftse100 (+0,07% a 7.429,81) nel giorno in cui un portavoce dell’esecutivo britannico ha annunciato che il 29 marzo verrà attivato l’articolo 50, quello che farà scattare il conto alla rovescia per l’uscita di Londra dall’Unione europea.

Sul listino della City Tullow Oil ha perso il 3,21% in scia dell’annuncio che saranno raccolti fondi freschi per 607 milioni di sterline destinati a ridurre l’indebitamento, mentre, sulla piazza tedesca, a pesare su Hugo Boss (-4,71%) sono state le parole di Gerard Lamarche, direttore generale di Groupe Bruxelles Lambert.

Nel corso di un’intervista, il manager ha dichiarato che il gruppo di investimento belga non ha acquisito una quota della società tedesca.

Tutte le notizie su: borse europee, indici, zona euro, europa

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]