Germania: produzione mai così male dal 2015, recessione in arrivo (analisti)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

8 gennaio 2019 - 12:01

MILANO (Finanza.com)

L'economia tedesca segna il passo e si confermano i segnali di forte debolezza nella parte finale del 2018. La produzione industriale a novembre ha mostrato una flessione dell'1,9% rispetto al mese precedente. Si tratta del peggior calo dall'estate 2015. Gli analisti si aspettavano invece un aumento dello 0,3%. Dati che confermano la la debolezza della prima economia europea come già anticipato dagli indici PMI.

"I deludenti dati di oggi suscitano timori di recessione tecnica - argomenta Carsten Brzeski, Chief Economist ING Germany - . La produzione industriale tedesca più debole non è solo il risultato di problemi nel settore automobilistico. L'ultimo significativo aumento trimestrale della produzione industriale risale al quarto trimestre del 2017. Da allora la debolezza è stata prima dettata dalla contrazione dell'offerta e adesso da una domanda più debole".

Se il Pil tedesco segnerà un calo contunturale nel quarto trimestre 2018 l'economia entrerebbe ufficialmente in recessione dopo il -0,3% t/t fatto segnare nel terzo trimestre.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]