Trimestrali al via a Wall Street: JPMorgan batte le attese, utili balzano del 24%

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

12 ottobre 2018 - 15:06

MILANO (Finanza.com)

La stagione delle trimestrali è ufficialmente partita negli Stati Uniti con i big del settore bancario. Prima dell'avvio delle contrattazioni a Wall Street sono arrivati i conti del terzo trimestre di Wells Fargo, Citigroup e JPMorgan. Quest'ultima ha archiviato il penultimo trimestre con ricavi che sono saliti del 5% a 27,82 miliardi di dollari contro i 26,45 miliardi di un anno fa, battendo il consensus FactSet pari a 27,44 miliardi. Quanto ai profitti il colosso bancario Usa guidato da Jamie Dimon ha registrato profitti pari a 8,38 miliardi di dollari, ossia 2,34 dollari ad azione, rispetto ai 6,732 miliardi, ossia 1,76 dollari ad azione, dell'analogo periodo nel 2017. Il mercato pronosticava un Eps pari a 2,25 dollari.

"JPMorgan ha registrato dei solidi risultati con una crescita del fatturato nelle diverse aree, dimostrando la forza della nostra piattaforma", ha dichiarato il numero uno del gruppo, Jamie Dimon, aggiungendo "gli Stati Uniti e l'economia globale continuano a mostrarsi solidi, nonostante l'aumento crescenti incertezze geopolitiche ed economiche, che a un certo punto, in futuro, potrebbero avere effetti negativi sull'economia".

Tutte le notizie su: jpmorgan

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]