Wall Street: previsto avvio in calo, sale attesa per i dati sul lavoro

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Aspettando il dow

4 ottobre 2018 - 12:47

MILANO (Finanza.com) Si prevede un avvio di seduta negativo per Wall Street, con i futures sugli indici statunitensi che si muovono in calo. A circa tre ore dalla partenza il contratto sul Dow Jones scivola dello 0,38%, quello sull'S&P500 cede lo 0,44% e il future sul Nasdaq segna un ribasso dello 0,60%. Ieri la Borsa di New York ha chiuso in rialzo, con il Dow Jones che ha registrato un nuovo massimo storico, per poi ritracciare in linea con gli altri indici risentendo probabilmente dell’accelerazione al rialzo dei tassi governativi.

Sui mercati torna a prevale la cautela in attesa dei dati sul mercato del lavoro americano, che verranno diffusi domani pomeriggio, in particolare il tasso di disoccupazione, la variazione delle buste paga nei settori non agricoli (le cosiddette non-farm payrolls), e la variazione dei salari relativi al mese di settembre. Si tratta di indicazioni importanti in quanto tenute in considerazione dalla Federal Reserve per definire la sua politica monetaria e che assumono ancora più importanza dopo le dichiarazioni di ieri del governatore Jerome Powell, che sono state interpretate con una venatura più hawkish del solito. "I trader guarderanno al report sulle non-farm payroll di domani e presteranno molta attenzione alla componente afferente ai salari, in quanto potrebbe essere la chiave di quello che la Federal Reserve farà in seguito relativamente alle decisioni sui tassi d'interesse - avverte Mauro Masoni, premium client manager Italy di CMC.

Ieri Powell non ha escluso la possibilità di accelerare il percorso di rialzo dei tassi qualora la situazione economica migliorasse ancora di più e l’inflazione si spingesse maggiormente verso l’alto. A supporto delle parole del governatore della Fed sono giunti i dati sull’Ism non manifatturiero di settembre che ha confermato la forza del settore portandosi a 61,6 massimo dal 1997. Buone anche le indicazioni giunte dai Pmi e dal sondaggio ADP che anticipa i dati sul mercato del lavoro di domani.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Dopo il recente calo delle Borse Usa, cosa succederà a Wall Street?
Ci sarà rotazione settoriale
I titoli tech riprenderanno la corsa
Assisteremo a nuova flessione
Ci sarà una fase di consolidamento
E' il momento per le borse europee

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]

Finanza.com_notizie