EurUsd giù dopo riunione Bce, supporto importante

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Analisi tecnica

26 ottobre 2017 - 17:19

MILANO (Finanza.com)

La scelta della Banca centrale europea di ridurre, a partire da gennaio, gli acquisti di asset di 30 miliardi di euro al mese (dagli attuali 60), reinvestendo i titoli in scadenza e l'avvio del rialzo dei tassi di interesse non prima del 2019 hanno ricevuto una accoglienza positiva sui mercati azionari. Su quelli valutari, per contro, si è indebolito l'euro che, contro dollaro, ha messo a segno una rapida discesa portandosi a contatto con il supporto statico di area 1,1690/1660. Supporto che rappresenta il collo di una figura di testa-spalle ribassista in costruzione dal 9 agosto. La rottura al ribasso di 1,1660 chiuderebbe la configurazione con obiettivi ribassisti, per l'EurUsd a 1,15 in prima battuta e 1,1314 successivamente. Al rialzo solo un ritorno sopra 1,1880, che corrisponderebbe anche alla rottura della linea di tendenza ribassista di breve termine discendente dai massimi dell'8 e 29 settembre, rilancerebbe la valuta unica europea contro il biglietto verde. 


EurUsd 26102017

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Dove sarà l'indice Ftse Mib a fine anno?
Molto superiore ai livelli attuali (22.370)
Molto al di sotto ai livelli attuali
Agli stessi livelli
Poco di sopra ai livelli attuali
Poco di sotto ai livelli attuali

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]

Finanza.com_notizie